ENEA BASTIANINI

ITALTRANS RACING TEAM

ETÀ 22

Rimini
169 cm
64 kg

ENEA

Quella di correre con il numero 33 non è una decisione casuale: ha sempre utilizzato questo numero dato che quando è salito in moto per la prima volta, aveva giusto 3 anni e 3 mesi.
La sua carriera è fulminea: partecipa prima nel Campionato Italiano MiniGP, poi si afferma nel Trofeo Honda NSF250R e quindi approda nella Red Bull Rookies Cup dove conquista due vittorie e cinque presenze su cinque gare nel Campionato Italiano Moto3.
Nel 2014, compiuti i 16 anni (età minima per l’ammissione alle competizioni iridate), corre con lo Junior Team GO&FUN di Fausto Gresini in sella alla KTM ufficiale: conquista tre podi e in un paio d’occasioni sfiora il successo forgiandosi del titolo di “Rookie of the Year”.
Nel 2015 arriva la prima vittoria in carriera nel GP casalingo di Misano e altri cinque podi con cui conclude terzo assoluto in campionato. Da lui ci si aspettano grandi cose. Nel 2016 resta con il team Gresini e, in sella alla Honda, tenta l’assalto al titolo iridato. Deve cedere solo al dominio di Brad Binder e chiude l’anno come vicecampione. Nel 2017 cambia scuderia e approda al team Estrella Galicia 0,0.

L’inizio non è facile, ma è protagonista di una bella crescita salendo tre volte sul podio nel finale di stagione.

Nel 2018 “il Bestia” corre il suo ultimo anno con la squadra campione del mondo in carica, il team Leopard Racing, e chiude la stagione a un soffio dalla top three. Il 2019 è l’anno del passaggio alla Moto2 insieme a Italtrans Racing Team: Enea si conferma tra i migliori rookie della stagione con una prima parte di campionato tutta all’attacco. Anche nel 2020 Bastianini continuerà l’avventura nella classe intermedia con la Kalex di Italtrans, pronto a confermare la propria crescita personale.

SCHEDA PILOTA