Caricamento Eventi
Questo evento è passato.

mmerso nella splendida cornice dell’Algarve portoghese, l’Autodromo Internacional do Algarve, con una capacità di 100.000 persone, noto più colloquialmente come Portimao, dopo la città portuale da cui si trova mezz’ora di distanza, è stato inaugurato il 2 novembre 2008. Il circuito è stato inaugurato da WorldSBK quando si sono diretti in Portogallo per il round finale di quella stagione, ma non è solo una pista. L’Algarve Motorsports Park è un complesso all’avanguardia che vanta la splendida pista da corsa, una pista da go-kart, un parco fuoristrada, un hotel, un complesso di appartamenti, un parco tecnologico e un complesso sportivo – davvero sono le ginocchia dell’ape.

In termini di layout del circuito attuale, l’Autodromo Internacional do Algarve ha 15 curve: nove a destra, sei a sinistra. L’ondulazione a Portimao è incredibile e il rettilineo anteriore permetterà ai piloti della MotoGP ™ di sgranchire davvero le gambe delle loro moto, prima di una discesa unica alla curva 1. C’è una ragione per cui viene chiamata montagne russe ad alta velocità, è un brivido per motociclisti e fan allo stesso modo.

Enea Bastianini si laurea Campione del Mondo Moto2 insieme a Italtrans Racing Team

ENEA BASTIANINI

“È stata una stagione difficile, ma siamo riusciti a partire senza smettere mai di credere di poter conquistare il titolo. Essere qui oggi è incredibile. Dentro di me ci sono così tante emozioni. Questo è il giorno più bello di tutta la mia vita! Era la mia ultima gara in Moto2 con Mia, la mia moto, e non è stata affatto facile da gestire: era impossibile vincere, ma con la quinta posizione finale sono riuscito a conquistare il titolo. Dedico questa vittoria a Italtrans, alla Sig.ra Laura, a Germano e Claudio Bellina, a tutta la squadra, ai miei famigliari, alla mia ragazza e alle persone che mi sono state vicine”.

LORENZO DALLA PORTA

“Speravo di prendere qualche punto oggi, ma la spalla non mi ha permesso di fare meglio. Avrei voluto chiudere meglio la stagione e dimostrare i passi in avanti fatti quest’anno. Ora è tempo di fare un reset prima di ricominciare a lavorare questo inverno: non vedo l’ora di ripartire l’anno prossimo. Grazie alla squadra per il lavoro svolto e per non aver mai smesso di appoggiarmi”.

GUARDA LE FOTO DELLA VITTORIA